10 aprile 2024 – Virtual Working Group
QUALITÀ TECNICA
9:30 – 13:30
Gli impatti organizzativi ed economici degli aggiornamenti della RQTI sui gestori del Servizio Idrico Integrato


Nell’ottica di tenere conto delle molteplici evidenze e variazioni intervenute dall’emanazione della regolazione della Qualità Tecnica ex Delibera 917/2017/R/Idr del 27/12/2017 ed alla luce dello scenario climatico in atto e del verificarsi di ricorrenti situazioni di crisi idrica, recentemente l’ARERA ha provveduto a:

  • integrare il set di indicatori di Qualità Tecnica in vigore con ulteriori standard, tesi a garantire la disponibilità e la qualità delle fonti di approvvigionamento e delle infrastrutture ad esse connesse;
  • assolvere alle più recenti novità legislative in materia di qualità dell’acqua erogata e di gestione delle acque reflue urbane e di riutilizzo delle acque reflue depurate, sia con riferimento alla definizione delle classi e degli obiettivi di miglioramento e mantenimento in capo agli operatori, sia con riferimento al meccanismo incentivante, nell’ottica di assicurare un ulteriore stimolo al raggiungimento dei richiamati obiettivi.

Sono state così ridefinite classificazioni e soglie per i vari macro-indicatori, con conseguente variazione degli obiettivi di miglioramento e mantenimento degli standard in capo ai gestori e rilevanti riflessi anche sul meccanismo di incentivazione.

Diventa più che mai necessario, dunque, per i gestori del Servizio Idrico Integrato, orientare le scelte strategiche e di investimento verso soluzioni volte ad assicurare la disponibilità e la qualità delle fonti di approvvigionamento, nonché ad essere compliant rispetto alle novità regolatorie.

Cosa comporta tutto questo?

  • In che modo la tua azienda si sta muovendo per affrontare questi cambiamenti?
  • Quali strategie, soluzioni e progetti si stanno implementando per assolvere ai nuovi obblighi?
  • Quali sono gli impatti sui costi in termini di investimenti e di riorganizzazione interna?

Partecipa quest’anno al Working Group sulla Qualità Tecnica di Aquality Forum! Potrai prendere parte attiva ad un confronto con gli altri gestori, che permetterà di condividere approcci e best practice adottati per adempiere alla regolazione della RQTI.

Grazie ad un primo intervento a cura di Alberto Bernardini e Elena Musci, consulenti di Agenia esperti in regolazione del Servizio Idrico Integrato:

  • approfondirai le principali novità in tema di Qualità Tecnica introdotte dall’Autorità, anche in termini di riflessi attesi in relazione al meccanismo incentivante;
  • riceverai spunti operativi funzionali a raggiungere un maggiore livello di compliance regolatoria.

Perchè partecipare

Il formato del Working Group garantisce, inoltre, un approccio pragmatico che consentirà di misurarti con l’esperienza diretta e condivisa degli altri gestori. Grazie al confronto in gruppo con i colleghi potrai:

  • conoscere in che modo i gestori stanno approcciando:
    • il nuovo macro-indicatore M0;i nuovi criteri di definizione di macro-indicatori ed indicatori semplici (già esistenti e/o di nuova definizione);le nuove soglie prestazionali di classificazione dei macro-indicatori già noti;
    • le modifiche introdotte in tema di calcolo dei premi e delle penali in relazione al meccanismo incentivante;
  • confrontarti sulle priorità di investimento rispetto alle quali si stanno muovendo gli altri operatori, anche con riferimento alle nuove sfide attese in tema di Climate Change ed in generale di rispetto degli impegni/obiettivi di sostenibilità e resilienza del servizio;
  • misurarti con la loro esperienza diretta e prendere ispirazione dalle loro strategie gestionali

Il working Group sarà facilitato da

Resta aggiornato sulle ultime novità e gli eventi iKN