Trusted & Digital Identity

08:30
Registrazione dei partecipanti
09:00
Apertura dei lavori a cura di iKN e del Chairman
09:10
Interoperabilità dei servizi con EUDI Wallet: quali saranno tutti i possibili servizi per i cittadini e le imprese?

Intervento istituzionale

The EU Digital identity wallet will make digital identity easier and more secure. It will consist of secure mobile apps offered by Member States and interoperable across the EU.

The wallet will allow us to store personal documents, including a mobile driving license, professional certificates, as well as medical prescriptions.

09:30
Il progetto pilota eIDAS di Intesa Sanpaolo: opportunità e spunti di attenzione per le imprese

Case Study

Scopri insieme ad Intesa Sanpaolo come integrare il wallet europeo con i sistemi digitali italiani per contrastare le frodi.

In contesto globale profondamente interconnesso, l’importanza dell’identità digitale è diventata cruciale. Il regolamento eIDAS  mira a garantire elevati standard di sicurezza al fine di prevenire il rischio di furti e frodi identitarie.

09:40
Revisione eIDAS e EUDIWallet - stato dell’arte...

Case Study

eIDAS 2.0 is a whole new world, challenging even the most experienced in digital identities, wallets and trust services. The benefits for citizens and businesses will be huge once implemented, shaping our interactions in the digital world in a privacy-preserving and highly secure ways.

09:55
La Blockchain per la gestione dell'identità digitale: verso una gestione decentralizzata per una rivelazione selettiva delle Informazioni

Case Study

La Blockchain elimina la necessità di un’autorità centrale per la gestione delle identità digitali, consentendo agli utenti di avere il controllo diretto sulle proprie informazioni.

Inoltre la crittografia e l’immutabilità della blockchain rendono difficile la manipolazione o la contraffazione delle identità digitali, consentendo una maggiore sicurezza delle informazioni sensibili.

 

10:05
Digital Identity: perché costruire meccanismi di protezione dell'Identità digitale nel processo di profilazione dell’utente?

Tavola rotonda

  • È possibile bilanciare la necessità di offrire un’esperienza utente personalizzata con la protezione  dei dati?
  • È realistico educare i propri dipendenti e i clienti stessi sulla sicurezza dei dati e l’importanza della protezione dell’identità digitale?
  • Esempi che le aziende possono seguire per garantire che i dati dei clienti siano protetti in conformità con le leggi sulla privacy?
10:45
Guidare l'Innovazione sostenibile attraverso i trust services, Il caso di Cerba Healthcare

Speech

11:00
eIDAS2 e Wallet: come potranno evolvere la customer experience e le opportunità per le aziende

Speech

Il nuovo regolamento eIDAS aprirà il mercato delle identità digitali agli ID wallet, avviando una vera e propria digital revolution per aziende e cittadini europei.

Come cambierà il modo di interagire con i servizi digitali? Quali gli impatti, i tempi e le opportunità per le aziende private europee?

11:15
Networking Break

Networking Break

11:45
IT Wallet: il ruolo della CIE nel progetto del Portafoglio Europeo Digitale per l’integrazione e l’omogeneizzazione del dato utente

Case Study

Grazie alla CIE  è stato introdotto il concetto di identità digitale a fianco a quella fisica. Ora l’Italia viaggia verso lo sviluppo dell’IT-Wallet, il portafoglio digitale che consentirà al cittadino di gestire direttamente dati, documenti e credenziali dal proprio smartphone in ogni momento.

12:00
Decifrare gli schemi di frode: quali sono i migliori approcci per mitigare i rischi di frode identitaria e potenziare la fiducia degli utenti?

Tavola Rotonda

  • Gli aspetti chiave da analizzare quando si trattano schemi di frode al fine di contenere i rischi
  • Le best practice per proteggere le informazioni sensibili degli utenti, come le chiavi per l’home banking, da tentativi di replicazione o accesso non autorizzato?
  • In che modo la fiducia degli utenti può essere ripristinata dopo che sono stati vittime di frodi per non perdere la clientela?
12:50
Consapevolezza, formazione e sicurezza: la variabile umana nel rilevamento delle Frodi

Tavola Rotonda

  • Quali sono le best practice per garantire la sicurezza dei dati attraverso sensibilizzazione e test sui dipendenti
  • quanto è importante la variabile umana nel rilevamento delle frodi?
  • Quali sono le nuove tendenze e metodologie per mitigare i furti d’identità e come queste ultime influenzano l’importanza dell’awareness?
13:20
Networking Lunch
14:15
Riapertura dei lavori a cura del moderatore
14:20
Multifactor e biometric authentication: possono potenziare la sicurezza degli accessi e snellire e accelerare il processo di autenticazione dell’utente?

Tavola Rotonda

  • Quali tipi di fattori vengono spesso combinati nell’MFA per garantire una maggiore   sicurezza?
  • Perché l’MFA è considerato più sicuro rispetto all’autenticazione a fattore singolo?
  • Quali sono le principali preoccupazioni in merito alla privacy e all’uso delle informazioni biometriche?
  • Quali precauzioni vengono adottate per proteggere i dati biometrici dagli accessi non autorizzati?
14:50
Cybersecurity e EUDI Wallet: su quali scenari concentrare le sfide alla sicurezza dei nostri dati

Case Study

15:00
Ispirati ad Agos: AI & Machine Learning nel processo di verifica del 25% in più di frodi per una sicurezza delle identità avanzata

Case Study

Agos ha sviluppato sistemi di Machine Learning, a partire dal 2018, basati su un algoritmo che gli permette di calcolare qual è la probabilità per i loro clienti di ricevere frodi.

 

15:15
La generative AI nei processi di sottoscrizione contratti da remoto

Speech

Nei processi di sottoscrizione remota dei contratti spesso il firmatario ha dei dubbi o delle domande e ricontatta il mittente della comunicazione allungando i tempi di firma del contratto.

 

Attraverso Generative AI è possibile fornire un riassunto del documento e anche un chatboat in grado di rispondere alle domande del cliente inerenti al documento stesso. Il tutto nella lingua preferita  senza interrompere il processo di firma

 

 

15:30
Le disuguaglianze tecnico-sociologiche tra nord e sud del mondo: l'impatto sul business secondo gruppo Kos

Case Study

Disuguaglianze Tecno-Sociologiche tra nord e sud del mondo: scopri le previsioni di Gruppo Kos sull’impatto Globale che l’AI Act avrà sulle identità digitali e sul business

Case study sullo sviluppo di tecnologie AI: le differenze di come quest’ultima viene utilizzata nel Nord e nel Sud del mondo e le previsioni di come questo aspetto cambierà con l’uscita dell’AI Act

15:45
Banca Aidexa trasforma l'Autenticazione con SPID e CIE: velocità e semplificazione per una rivoluzione nell'apertura dei prodotti in soli 10 minuti!

Case Study

Banca Aidexa Trasforma l’Autenticazione con SPID e CIE: Velocità e Semplificazione per una Rivoluzione nell’Apertura dei Prodotti in soli 10 minuti!

Con l’autenticazione attraverso Spid è possibile velocizzare il processo di apertura del prodotto in 10/15 minuti sui 30 minuti impiegati prima di implementare Spid con il beneficio del risparmio sui costi e l’opportunità di liberare risorse da attività a basso valore aggiunto

16:00
SPECIAL FOCUS 2024: l’impatto di eIDAS 2 e della Digital Identity sugli ordini professionali per la certificazione delle loro attestazioni del loro status professionale.

Tavola Rotonda

 

  • Come affrontare le possibili resistenze alla digitalizzazione e all’adozione dell’identità digitale (ID) e dell’EUDI Wallet tra i professionisti?
  • Quali iniziative specifiche potrebbero essere messe in atto dall’Ordine degli Ingegneri di Milano per supportare i propri iscritti nell’adozione e nell’utilizzo efficace dell’EUDI Wallet e delle tecnologie digitali?

 

 

16:30
Chiusura dei lavori: i lavori continuano nell'Expo Stage

Dalla trasformazione all'economia digitale: next step per il CIO, CISO e il Chief Digital Officer nell'era delle digital skill

16:30
Compliance e Governance nell'implementazione dell'AI nel business

L’adozione dell’intelligenza artificiale  sta diventando un percorso strategico per le aziende che mirano a innovare e ottimizzare i loro processi.

Tuttavia, nonostante il potenziale di trasformazione dell’AI, emergono anche nuove sfide in termini di sicurezza e governance. Questo intervento si propone una introduzione ad un percorso per l’implementazione sicura dell’intelligenza artificiale in azienda, facendo riferimento alla LLM AI Security & Governance Checklist e alla Top 10 per Large Language Model (LLM) Applications dell’OWASP

16:45
New Enterprise 2030: quale evoluzione per il CIO, CISO e Chief Digital Officer?
17:10
Premiazione BEST Chief Information, Chief Security e Chief Digital Officer

IKN, forte della sua esperienza pluriennale nella formazione e informazione del middle management, premia:

  • il BEST Chief Information Officer che si è contraddistinto per aver trasformato l’IT in modo innovativsostenibile, creando un vantaggio competitivo attraverso l’ottimizzazione dei costi e dei processi aziendali
  • il BEST Chief Information and Security Officer che si è distinto per leadership e strategie di Cybersecurity Defence
  • il BEST Chief Digital Officer che si è distinto per leadership e innovazione
17:15
Chiusura dei Lavori

Resta aggiornato sulle ultime novità e gli eventi iKN