ESG Data


Definire fonti, responsabilità e requisiti nella raccolta dei dati del Report di Sostenibilità per evitare sanzioni e garantire stakeholder engagement

Formazione Online
online
  • 14 Mag 2024 > 17 Mag 2024
  • 14 ore
  • online
  • Attestato di partecipazione

In Promozione fino al 02/04

Il Bilancio di Sostenibilità deve contenere dati e informazioni utili alla rendicontazione delle performance ambientalisociali e di governance. Le imprese, a partire dal 1° gennaio 2024, saranno soggette ad asseverazione e controlli a cura di ente terzo per garantire l’affidabilità e la veridicità dei dati nel reporting.

Il report è un documento di rendicontazione e comunicazione trasparente, oggi è fondamentale per le aziende prepararsi per tempo e definire fontiresponsabilità e requisiti da seguire per la raccolta dei dati e l’elaborazione degli stessi e comunicare correttamente il proprio impegno nella CSR.

Inizia il tuo percorso formativo per implementare sistemi di raccoltaanalisi e gestione dei dati di sostenibilità per:

  • riconoscere quali dati inserire nel report affinché sia completo
  • definire le fonti e i ruoli per la trasmissione delle informazioni per garantirne l’affidabilità
  • contabilizzare i dati ambientali, economici e sociali nel rispetto della loro integrità.

4 moduli, 14 ore e 1 docente esperto in rendicontazione non finanziaria e nuovi standard ISSB & SABS per:

  • individuare gli indicatori di approccio gestionale sia qualitativi sia quantitativi utili per raccogliere i dati ed elaborare i testi
  • impostare una what-if analysis e comprendere quale azione ESG produce più valore per l’azienda e gli stakeholder a supporto dei processi decisionali
  • verificare come gli impatti della sostenibilità influiscano sulla disponibilità di accesso ai finanziamenti e sul rischio aziendale
  • esaminare quali priorità verso i temi ESG caratterizzano i propri stakeholder per facilitare partnership e aumentare la stakeholder engagement.

Per completare la tua formazione partecipa all’appuntamento dedicato al Report di Sostenibilità e approfondisci come pianificare, compilare e integrare il bilancio di sostenibilità per creare vantaggio competitivo e brand reputation.

 

Grazie alla nostra certificazione UNI EN ISO 9001:2015 potrai sfruttare le opportunità della formazione finanziata

A chi si rivolge


Il corso si rivolge ai professionisti che si occupano della strategia di processo di gestione dei dati ESG e di individuare e integrare i dati ESG al Report di Sostenibilità per una corretta rappresentanza dello stato dell’arte dell’azienda su tematiche ambientali, economiche e sociali.

In particolare, è di interesse per:

  • Responsabili ESG
  • Responsabili di sostenibilità
  • ESG & Sustainability Analyst
  • HSE Manager
  • Responsabili di bilancio
  • Responsabili finanziari e CFO

Perché partecipare


La mole di dati che le aziende dovranno gestire è destinata ad aumentare notevolmente. Centrale diventa quindi il tema della qualità dei dati che vengono messi a disposizione dei sempre più numerosi soggetti che li richiedono.

(FONTE: AGENDA DIGITALE, 12 MAGGIO 2023)

14 ore di Formazione Online per essere preparati ai nuovi obblighi.

In particolare, approfondisci come:

  • garantire la conformità agli standard riconosciuti a livello internazionale degli indicatori di prestazione (KPI) dell’azienda ai parametri ESG
  • condurre un’analisi di materialità preliminare per individuare gli aspetti legati alla sostenibilità più rilevanti per i propri stakeholder
  • approfondire come quantificare l’impatto complessivo delle proprie attività per integrare in modo corretto i dati ESG con il bilancio finanziario
  • verificare le performance di sostenibilità per valutare gli impatti della sostenibilità sui finanziamenti e sul rischio aziendale.

Programma


Programma in fase di aggiornamento. Richiedi informazioni per ricevere l’anteprima.

 

Analisi del quadro normativo: perimetro di applicazione e aziende soggette all’obbligo di rendicontazione

  • Corporate Sustainability Reporting Directive ed estensione degli obblighi di rendicontazione di sostenibilità alle imprese di grandi dimensioni e PMI quotate
  • Introduzione del principio di doppia materialità e obbligo di divulgazione di informazioni sui rischi ESG e impatti delle attività aziendali

 

Implementazione di sistemi di raccolta, analisi e gestione dei dati non finanziari

  • Come raccogliere i dati e ottimizzare il flusso delle informazioni
  • Contabilizzare le performance ambientali, sociali e di governance in termini di costi e di benefici
  • Analisi della doppia materialità per individuare i dati ESG
  • Uso dei dati ESG per identificare le aree di crescita sostenibile tramite analisi e predictive planning

 

Pianificazione e sviluppo dei processi di report per i non-financial data

  • Informazioni operative per produrre budget, report sulle variazioni e analisi predittive
  • Integrazione tra contesto di sostenibilità e contesto finance
  • What-if analysis per comprendere quale azione ESG produce più sostenibilità per il bilancio

 

Sviluppo dell’ESG Assessment per valutare la performance di sostenibilità

  • Calcolare gli impatti della sostenibilità sui finanziamenti e sul rischio aziendale
  • IFRS S1 e i requisiti generali per la divulgazione degli aspetti relativi alla sostenibilità e al clima
  • Integrated Reporting per la definizione e valorizzazione degli asset tangibili e intangibili delle aziende
  • Indicatori per la valutazione della sostenibilità (KPI)

 

Pianificazione e implementazione delle attività di coinvolgimenti con stakeholder interni ed esterni

  • Due diligence sul mondo corporate per aspetti di governance, ambientali e sociali
    • Standard ISSB & SABS
    • Direttiva GSR e normativa comunitaria che amplia la responsabilità delle imprese
    • Gestire la catena di fornitori
  • Processi di business e flussi informativi interni ed esterni: qualità dell’analisi e dell’ingaggio degli stakeholder che contribuiscono a promuovere una nuova cultura aziendale
  • Stakeholder engagement per valutare le priorità verso i temi ESG degli stakeholder
  • Sostenibilità nel rapporto banca-impresa
  • Collegamento tra rischio finanziario e rischio ESG: valutazione del rischio di portafoglio per ridurre la volatilità e raggiungere un miglior rapporto tra rischio-rendimento nel tempo

 

 

Scarica programma

Date e sedi


ESG Data14 Mag 2024 > 17 Mag 2024
In Promozione 1.299,00 €fino al 02/04
14 ore
online

Formazione in House


Sceglici per la tua formazione personalizzata: a partire dall’analisi dei tuoi obiettivi e delle tue esigenze progettiamo una soluzione su misura adattando i contenuti per la tua azienda. Scegli tu come, dove e quando

Siamo a tua disposizione per maggiori informazioni


Resta aggiornato sulle ultime novità e gli eventi iKN